sabato 20 giugno 2009

Amelia Rosselli


Ho appena vinto su ebay un'asta nella quale era in palio un raro libro di Amelia Rosselli, "fratelli minori". La rarità sta nel fatto che l'autrice ha firmato il libro, con un dedica ampia ed interessante al fortunato ex possessore del volume.
Pensavo di dover lottare a suon di rialzi, invece... ho vinto senza giocare. Sono risultato l'unico offerente! Per una somma ridicola, pari a una pizza e una birra ho un libro firmato da Amelia Rosselli. La "notizia" non è certo la mia vincita (io ne sono molto contento naturalmente) ma il fatto che nessuno, quantomeno tra gli appassionati di ebay, abbia avuto la tentazione di possedere il libro della Rosselli. Perché? Perché ormai la scrittrice non è più conosciuta? Ma allora dovrebbe almeno interessare perché madre di Carlo e Nello, due figure storiche che dovrebbero essere conosciute da tutti gli italiani. Siamo arrivati a questo punto? Possibile? No, è solo che su ebay navigano in pochi, e che erano tutti distratti dalle elezioni, o magari da altre cose importanti. Infatti tutti conoscono Carlo Rosselli, Nello Rosselli, Nathan Rosselli, Amelia Rosselli, Marion Rosselli ... vero?
http://www.fondazionerosselli.it/
L'immagine è tratta dal sito di Nicola Terracciano
http://www.liberalsocialisti.org/eventibio/bio/amelia_carlo_e_nello_rosselli.htm

Per chi volesse saperne di più
http://www.carterosselli.it/

Un saluto a tutti, e alla prossima.

Carlo Giacchin


Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto liberamente, senza censura. Detto questo, però, vi prego di usare moderazione nel linguaggio. Grazie.