domenica 11 settembre 2011

11 settembre 1973

Esiste un altro 11 settembre del quale ci si dimentica troppo spesso. All'alba del 11 settembre 1973 i carri armati di Pinochet circondano il palazzo della Moneda, dove si trova il presidente regolarmente eletto, Salvador Allende, Il Golpe è organizzato dalla Cia. Allende resiste, lanciando finché può messaggi alla nazioine tramte le radio non ancora occupate dai militari. Per farlo tacere Pinochet ordina il bomkbardamento del palazzo presidenziale.
Alla fine, per non arrendersi, Allende si spara con il mitragliatore regalatogli da Fidel Castro.

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto liberamente, senza censura. Detto questo, però, vi prego di usare moderazione nel linguaggio. Grazie.