lunedì 10 ottobre 2011

Nasce qualcosa... anzi, La Cosa. Chi mi dice dov'è ora?

IL PARTITO DEMOCRATICO DELLA SINISTRA - NASCITA 

Il 10 ottobre 1990, ventun anni fa, nella vecchia sede di via delle Botteghe Oscure, viene presentato il nome e il simbolo della "Cosa". Partito democratico della sinistra, PDS, si chiamerà (per poco) il partito che avrebbe dovuto raccogliere l'eredità del partito nato nel 1921, a Livorno, da una costola dell'allora Partito socialista italiano.
Achille Occhetto, il nome del segretario "traghettatore", sarà l'ultimo segretario del Pci.
Il Congresso si svolgerà a Rimini, il 31 gennaio 1991, e farà ufficialmente morire il Pci.
A rileggere le tesi congressuali di quei giorni si viene presi da una sorta di stordimento, di ebbrezza politica. Alcune di queste sembrano vere e proprie profezie.
Vi invito a rileggerle.

Consigli bibliografici.

L'analisi politica di Umberto Curi. Nel 1991 scriveva "L'albero e la foresta".
Un libro interessante, all'epoca, ma a rileggerlo ora?
Provate.
Umberto Curi, Paolo Flores d'Arcais, L'albero e la foresta: il Partito democratico della sinistra nel sistema politico italiano, Franco Angeli, Milano 1991
Un libro "di parte", ma molto utile:

Oliviero e Alessio Diliberto, La fenice rossa, Ed. Robin, Roma 1998

E un libro per dare un ripasso a quegli anni-

 Luciano Canfora, La crisi dell'Est e il Pci, Edizioni Dedalo, Bari 1990

 






Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto liberamente, senza censura. Detto questo, però, vi prego di usare moderazione nel linguaggio. Grazie.